Vincenzo Liguori

VINCENZO LIGUORI

RECITAZIONE E DIZIONE

Professionista con oltre venti anni di esperienza nel settore dello Spettacolo, esperto degli ambiti teatrali e musicali, specializzato nella produzione di spettacoli, rassegne e nell’organizzazione di attività ed eventi culturali. Ha una notevole conoscenza dell’ambiente teatrale che ha maturato grazie a significative collaborazioni e incarichi, pubblici e privati.

Regista da oltre venti anni, di maggiore rilievo:

Lo scoprirete solo venendo” con Marino Bartoletti e Simone Schettino

Cavalli di ritorno” con Gino Rivieccio

Luna Nera” con Franco Ricciardi

Il tesoro del Barbone” con Gli Arteteca

Si è formato professionalmente al Teatro Totò di Napoli, perfezionando il suo percorso di formazione presso l’Università Suor Orsola Benincasa.

E’ docente di recitazione presso l’Accademia delle Arti Teatrali del Teatro Totò e presso gli Enti di formazione regionali finanziati dalla Regione Campania e dalla Comunità Europea.

Ha seguito e collaborato all’ideazione e realizzazione di numerosi progetti, in collaborazione con Enti locali, regionali e nazionali, di maggiore rilievo:

Direzione artistica del progetto “Teatro in Carcere”: percorso formativo teatrale rivolto a detenuti del reparto di alta sicurezza presso l’Istituto Penitenziario di Secondigliano di Napoli, finalizzato alla messa in scena dello spettacolo “Voci di Stanze”, ricevendo l’encomio per l’attività svolta.

Ideazione e direzione artistica del progetto ”Pugno vs Pugno-un verso contro il bullismo”: patrocinato dall’Assessorato all’Istruzione e alla scuola del Comune di Napoli.

Direzione artistica del progetto “A te la parola”: percorso formativo teatrale rivolto a titolari di protezione internazionale umanitaria e di richiedenti asilo, finalizzato alla messa in scena dello spettacolo “ Primavera in bottiglia”.

Inoltre è direttore organizzativo, da oltre 15 anni, del Teatro Totò e del festival Ridere.

Dirige da oltre dieci anni il Festival del Teatro Amatoriale del Teatro Totò.

Il Teatro Totò nasce nel maggio 1996 con una precisa ambizione: diventare tempio della comicità di nuova tendenza, senza tralasciare la consolidata tradizione.

Così il 5 maggio del 1996 , il vecchio cinema – teatro Ausonia prende un nuovo nome, quello del principe della risata Antonio De Curtis, a pochi passi dal quartiere che gli ha dato i natali. A pochi metri dal Teatro San Ferdinando, nel cuore del quartiere S. Lorenzo, i soci che lo hanno rilevato, Gaetano Liguori e Davide Ferri, giungono dall’esperienza decennale del piccolo teatro Bruttini di Via Port’Alba, divenuto negli anni 90 vero e proprio tempio del cabaret napoletano e non solo .

Aliquam pellentesque accumsan lacus eget rhoncus. Aliquam sodales lacinia erat, id convallis lacus. Donec libero tellus, convallis vel facilisis ac, pulvinar nec ante. Sed ornare mi eget.

Vivamus lacinia nibh dui, at lacinia ex interdum ut. Curabitur at aliquam libero. Proin commodo sed nisl ac consectetur. Vestibulum ac turpis in orci volutpat consequat. Mauris non ullamcorper dolor, non vehicula nibh. Sed malesuada justo quis risus vulputate porttitor. Duis ut imperdiet eros, vitae condimentum nis.

Fashion trendsetting styles on Gawker

a
a
a
a
a

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi